Vite d’Impresa

By 1 Marzo 2016Sala Stampa

Family Business, internazionalizzazione, passaggio generazionale: questi i temi al centro dell’evento “Vite d’Impresa”, organizzato dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Alto Milanese, su un’idea della Domino Communication.

Il prossimo 22 marzo, a partire dalle ore 18.00, Villa Jucker di Legnano ospiterà tre donne imprenditrici, rappresentanti del Made in Italy nel mondo del vino: dal Piemonte Mariacristina Oddero (Cantine Oddero), dalla Lombardia Isabella Pelizzatti Perego (cantina ARPEPE), e dalla Toscana Donatella Cinelli Colombini (cantine Cinelli Colombini).

“Abbiamo scelto di coinvolgere queste aziende vinicole – spiega Egidio Alagia, Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Alto Milanese – perché si tratta di aziende famigliari che hanno già affrontato il passaggio generazionale con successo, con produzioni di eccellenza e la necessità di consolidare la propria presenza all’estero. Tutte caratteristiche che le accomunano alle nostre tipiche imprese manifatturiere”.

“Attraverso i racconti delle tre protagoniste – conclude Alagia – moderati da Franz Botré, editore e direttore delle prestigiose testate Spirito diVino e Arbiter, vorremmo che emergesse come i risultati non arrivino mai per caso, al contrario grazie a una strategia chiara, a scelte ponderate, pazienza e perseveranza, coraggio di osare e capacità di accettare rischi anche in situazioni critiche”.

A seguire, dalle ore 20.45, si svolgerà una degustazione su invito, condotta dalle tre imprenditrici sulle loro produzioni, abilmente accostate alle portate proposte dallo chef del ristorante EL PATIO di Legnano. Sei grandi vini: Barbera d’Alba Superiore e Barolo per Oddero; Brunello di Montalcino e “Cenerentola” per Cinelli Colombini; Rosso di Valtellina e Valtellina Superiore Sassella Rocce Rosse per ARPEPE, in rappresentanza di tre fra i più pregiati territori vinicoli italiani.

Un’occasione importante, dunque, per conoscere la vita delle imprese esaltata dalle storie delle dirette protagoniste, valorizzata dalla più gustosa delle Brand Experience: il cibo e il vino.