Il nuovo Raspberry Pi 3 disponibile da RS Components

By 29 Febbraio 2016Sala Stampa

RS Components (RS), il distributore globale di prodotti di elettronica e manutenzione, ha annunciato la disponibilità del nuovo Raspberry Pi 3 Model B, sviluppato da Raspberry Pi Foundation e acquistabile sul sito RS Online. Progettato per essere utilizzato in campo industriale, nelle scuole, nelle università, oppure a livello domestico, l’ultima generazione di Raspberry Pi integra un potente processore quad-core ARM Cortex-A53 a 64 bit, che offre un deciso aumento delle prestazioni e un sistema di comunicazione wireless per reti LAN e Bluetooth, conformi agli standard richiesti per lo sviluppo di progetti per Internet of Things (IoT).

Raspberry Pi 3 prosegue lungo la strada del successo tracciato dai suoi predecessori – Raspberry Pi Model B+ e Raspberry Pi 2 Model B – garantendo prestazioni superiori del 50% rispetto al precedente Raspberry Pi 2 e di circa dieci volte rispetto all’originale versione Raspberry Pi, consentendo così la realizzazione di nuove applicazioni di fascia ancora più alta.

La scheda è basata su un chipset Broadcom BCM2837, che racchiude un processore quad-core ARM Cortex-A53 con clock a 1,2 GHz, affiancato dal dispositivo BCM43438 multifunzione che supporta le comunicazioni su reti LAN wireless conformi agli standard 802.11b/g/n e quelle con i protocolli Bluetooth Classic e Bluetooth Low Energy. Il chipset BCM2837 comprende anche una GPU VideoCore IV dual-core per i contenuti multimediali che offre le seguenti funzionalità:

  • Fill rate 1,2 Gpixels/s, velocità di texturing di 1,8 Gtexel/s
  • Velocità calcolo shader pari a 29 GFLOP
  • Supporto di OpenGL ES 1.1/2.0
  • Decodifica hardware per segnali video 1080p60
  • Codifica hardware per segnali video 1080p30
  • Catena di elaborazione hardware per sensori d’immagine

Raspberry Pi 3 si avvia da una scheda micro SD e utilizza il sistema NOOBS (New Out Of the Box Software). Il sistema operativo standard Raspbian integra un’ampia gamma di programmi per la produttività e di strumenti di programmazione, tra i quali Node-RED, un editor grafico per collegare tra loro dispositivi, API e servizi online che rende Raspberry la scelta ideale per lo sviluppo veloce di prototipi e applicazioni IoT.

Pur mantenendo le stesse dimensioni dei modelli precedenti, 85 x 56 x 17 mm, il nuovo Raspberry Pi 3 Model B offre tutte le funzionalità già presenti nelle schede di precedente generazione, quali: un connettore GPIO (General Purpose Input Output) a 40 pin, quattro porte USB, una porta HDMI full-HD, una porta Ethernet 10/100, una presa audio jack da 3,5 mm per segnali audio e video composito, le interfacce per video/fotocamera (CSI-2) e display (DSI) e uno slot per schede di memoria in formato micro-SD. L’alimentazione della scheda avviene tramite presa micro-USB collegata ad un alimentatore esterno.

“Il lancio del più recente Raspberry Pi, avviene esattamente quattro anni dopo la presentazione del primo modello, che ebbe luogo proprio il 29 febbraio 2012,” afferma Eben Upton, fondatore di Raspberry Pi. “Oggi è anche il quarto anniversario della relazione commerciale con RS e Allied, che hanno contribuito in modo decisivo al successo di Raspberry Pi, grazie alla loro leadership indiscussa nell’offrire prodotti, tecnologie e informazioni preziose a progettisti elettronici, hobbisti e a tutti gli appassionati interessati al mondo della programmazione”.

“Raspberry Pi fa un altro passo evolutivo importante,” afferma Lindsley Ruth, Chief Executive Officer di Electrocomponents. “Basata sulla robusta e collaudata integrazione hardware e software della piattaforma Raspberry Pi, la versione di ultima generazione offre potenza di calcolo superiore, connettività wireless integrata e un pacchetto software che facilita lo sviluppo di applicazioni per l’Internet of Things. RS e Allied sono ancora una volta orgogliose di poter aprire un nuovo capitolo nella distribuzione dei prodotti di Raspberry Pi Foundation.”

Il nuovo Raspberry Pi 3, disponibile da RS e Allied, viene fabbricato esclusivamente nel Regno Unito su licenza del distributore. A breve sarà disponibile anche la versione Raspberry Pi 3 Compute Module I/O, che permetterà ai costruttori di apparecchiature elettroniche (OEM), di sviluppare soluzioni originali basate su Raspberry Pi 3 per numerose applicazioni industriali.