Nuove modalità espressive grazie ai cliché con incisione laser

By 21 Febbraio 2017Sala Stampa
Cliché laser Albertin

Albertin, produttore di riferimento di cliché e lastre flessografiche per la stampa, consolida la produzione di cliché incisi al laser. Le nuove linee ampliano e diversificano la capacità produttiva dell’azienda e puntano a soddisfare la domanda del mercato con soluzioni tecnologicamente all’avanguardia.

“Catturare l’attenzione con un solo sguardo è lo scopo del marketing visivo, una disciplina in continua ascesa che mira a creare prodotti unici e immediatamente distinguibili”, afferma Ferruccio Albertin – CEO di Albertin. “Se oltre alla bellezza visiva si ha la possibilità di aggiungere una piacevole percezione tattile, packaging, etichette e prodotti stampati diventano preziosi scrigni capaci non solo di comunicare i valori di un’azienda, ma di stupire il consumatore regalandogli emozioni destinate a rimanere impresse nella memoria.”

L’azienda, fondata nel 1971, precorre da sempre i tempi in fatto di creazione di cliché innovativi per proporre ai propri clienti nuove modalità di espressione grafica. La nuova arrivata in casa Albertin è una macchina ad incisione laser di ultima generazione con sorgente a fibra ottica, l’unica in Italia ad essere utilizzata per la lavorazione di cliché.
Il raggio fisso del laser consente di ottenere lavorazioni e grafismi impensabili con le frese meccaniche. I dettagli, finissimi, vengono corretti automaticamente dalla macchina, per risultati senza sbavature su qualsiasi materiale. Il lavoro finito, inoltre, è controllato con una telecamera di ingrandimento ad alta precisione per verificare e misurare i tratti fino ai decimi di millimetro. La perfezione e il dettaglio offerti dalla tecnologia laser aprono, quindi, nuove possibilità per lo sviluppo grafico.

L’ampia superficie di lavoro e la configurazione della macchina, inoltre, permettono di lavorare non solo in piano, ma anche su cilindri e su pezzi sagomati.

“Abbiamo adottato per primi la tecnologia laser con lampade ad incandescenza già nel 2001, quando ancora questa tecnologia era poco conosciuta”, prosegue Ferruccio Albertin. “In pochissimo tempo ne abbiamo svelato tutte le potenzialità e i vantaggi sono stati da subito evidenti: lavori estremamente precisi e puliti e nuove possibilità creative. È stata proprio la capacità di poter offrire ai nostri clienti nuove lavorazioni di tendenza come microincisioni, goffrature e persino ologrammi anticontraffazione a spingerci ad andare oltre, investendo nel laser a fibra ottica, lo stato dell’arte attualmente sul mercato”.

Per maggiori informazioni: www.cliches.it

 

New modes of expression with laser-engraved stamping tools
Albertin, a leading manufacturer of stamping tools and flexographic printing plates, is expanding its production of laser-engraved stamping tools. The new lines increase and diversify the company’s productive capacity and aim to satisfy market’s demand with technologically advanced solutions.

“Catching people’s attention with a single glance is the object of visual marketing, a discipline which is always effective, aiming to create very unique products,” according to Ferruccio Albertin – CEO of Albertin. “If, in addition to the visual beauty, you have also the possibility of adding pleasant tactile perception, your packaging, labelling and printed products become precious treasure chests capable not only to communicate the company’s values, but also to astonish the consumer, stirring their emotions and creating an everlasting memory.”

This company, founded in 1971, has always been ahead of its time in creating innovative stamping tools offering its customers new modes of graphic expressions. The new arrival at Albertin is a latest-generation laser engraving machine with optic fibre source, the only one in Italy being used for producing stamping tools.

The fixed range of the laser allows it to achieve processing and graphics unimaginable with mechanical cutters. The finest details are corrected automatically by the machine, giving flawless results on any material. Furthermore, it is controlled by a video camera with high-precision enlarging to check and measure the lines down to a few tenths of a millimetre. Perfection and details offered by this laser technology, open up new possibilities for graphic development.

The large work range and the configuration of this machine permit you not only to work on flat surfaces but also on a cylinder and shaped pieces as well.

“We were the first to adopt laser technology with incandescent lamps as early as 2001, when this technology was quite unknown, Ferruccio Albertin continues to say. “In a very short time we revealed all its potential, and the advantages were immediately obvious: extremely precise work and a lot of new creative possibilities. It was precisely our ability to offer our customers fashionable new processes such as micro-engraving, embossing and even anti-counterfeiting holograms which encouraged us to go further. Therefore we continue to invest in the latest, state of the art equipment on the market.”

For further details: www.cliches.it

Leave a Reply